sabato 12 settembre 2009

Torniamo al nostro lavoro!

Vi sono mancata, dite la verità.....!!!
E sono una gran pigrona perchè scrivo sul blog una volta ogni 1000 anni.....eh?
Orazio, non odiarmi per questo!!!! Il fatto è che non sono un animale tecnologico!!! In genere preferisco comunicare "dal vivo", anche se questo è assolutamente impossibile, visto che la gente, se mi conosce mi odia.....non chiedetemi il perchè, ma è così.....

Comunque, sono qui, più agguerrita che mai e voglio tornare a parlare delle mie amate pubblicità per distruggerle e aprire gli occhi alla povera gente che è costretta a bere un mare di cazzate e.....di "DANAKROL".....

...Per una vita senza colesterolo...

Avete presente questo fantastico prodotto che, senza bisogno di prescrizione medica, viene liberamente venduto in tutti i supermercati a prezzi da capogiro???

Bene, fate le analisi, provatelo per 3 settimane, rifate le analisi del sangue e vedrete che DAVVERO il vostro colesterolo è più basso!!

"Grazie ai suoi steroli vegetali, "Danakrol" impedisce l'assorbimento del colesterolo cattivo da parte del vostro intestino" ....

.....e, grazie a questi stessi super-steroli, impedisce l'assorbimento della vitamina A, B, e altera il bilancio delle cellule T-helper del sistema immunitario.

Un po' d'informazione (Wikipedia, grazie di esistere!):



"La carenza di vitamina A determina inibizione della crescita, deformazione delle ossa e serie modifiche delle strutture epiteliali e degli organi riproduttivi.La vitamina A infatti regola la differenziazione degli epiteli mucosi ed una sua carenza causa cheratinizzazione degli epiteli con un processo detto metaplasia squamosa. Un'altra importante alterazione riguarda la funzione visiva. Una bassa quantità di rodopsina determina anche necessità di una maggior stimolazione luminosa. Pertanto la quantità minima di luce necessaria per innascare i meccanismi della visione aumenta. Questo fenomeno determina una diminuzione dell'adattamento alla bassa illuminazione (cecità crepuscolare o notturna). Nei casi più seri di deficit vitaminico può anche comparire secchezza della congiuntiva e della cornea che possono portare danni oculari permanenti fino alla cecità completa. La carenza di vitamina A può portare anche ad un aumento della mortalità materna in gravidanza."

E ancora:

"La carenza di vitamine del gruppo B nel nostro organismo si manifesta con alcuni sintomi: i sintomi più evidenti sono secchezza o ruvidità della pelle e salute dei capelli, poiché la vitamina B è alla base del loro metabolismo energetico, altri sintomi possono essere mancanza d'appetito, stitichezza, insonnia e acne. Il loro assorbimento è condizionato da alcuni fattori alimentari e psicologici"


Visto che l'uso di questo prodotto, per quanto "benefico" può portare carenze di altro genere, è bene non affidarsi all'automedicazione in caso di rilevante aumento del tasso di colesterolo nel sangue, poichè il medico può consigliare prodotti più appropriati alla condizione del paziente in questione (visto che non siamo tutti uguali) e accompagnare l'eventuale cura con una dieta che vada a colmare le carenze vitaminiche che potrebbero verificarsi.




AVVISO IMPORTANTE ALLA CLIENTELA


Gli steroli vegetali sono naturalmente presenti in alcuni alimenti, come ad esempio la frutta secca . Quindi, cari amici, se il problema non è grave, se avete solo abusato per qualche periodo di pasta alla carbonara, lardo di colonnata, e innumerevoli barattoli di nutella (lo so, lo so, la vita è dura per tutti....), ascoltate la vostra amica fidata che, da brava ipocondriaca, si tiene sempre aggiornata......Mangiate 3 noci al giorno per 3 settimane, non fatevi mancare frutta e verdura, evitate le fritture, e le schifezze grasse e provate a rifare le analisi dopo questo esperimento......


Ne rimarrete stupiti!!!!


Un cordiale saluto a tutti!!!!!

mercoledì 15 luglio 2009

Sono incazzata nera...

Sono le 10.13

Quel posseduto del figlio della mia vicina di casa piange da quasi un'ora... ormai l'unica speranza che mi rimane è che gli si asciughi la gola...
E' una storia che si ripete quotidianamente!
La mia preghiera è che la madre faccia un giro su internet e legga i consigli che sto per darle.

Ci sarebbero alcuni modi per calmare quella sirena col pannolino, prima che prenda del tutto il sopravvento su i genitori, ad esempio:
-Spendere pochi euro per comprargli un cavolo di ciucciotto;
-Viziarlo meno e dargli qualche calcio nel sedere ogni tanto;
-Ucciderlo...hops...non si fa...
-Somministrargli del valium;
-Farlo rincretinire davanti la televisione, anziché lasciarlo in giardino a svegliare tutto il vicinato;
-Chiamare un bravo esorcista;

Aspetto un'altra mezz'ora poi... butterò del veleno per topi oltre il recinto, sperando che attratto dalla novità andrà ad assaggiarlo.
Ciao, vado a comprare il veleno.

martedì 14 luglio 2009

Mondiali di Nuoto - Le finte inaugurazioni

Ad una settimana dal via, il Mondiale sta ancora “lavorando”. Fervono giorno e notte infatti i preparativi per ultimare le ultime piscine, anche se, qui e là, si odono già scricchiolii. A Valco San Paolo non sono state costruite le foresterie. E forse non lo saranno mai. Ad Ostia il voluminoso impianto è completo per metà. Finita la parte dedicata allo sport, con due vasche, l’altra metà è ancora un cantiere. A Pietralata l’impianto si è allagato per la pioggia, mentre al Flaminio Sport Club la nazionale di sincro è scappata per l’acqua fredda.

ecco il video dello scandalo...e il caso di dirlo: MISTERO!!!

lunedì 13 luglio 2009

domenica 12 luglio 2009

Altro che attacchi d'ira, sono piegata in due dalle risate!

Non me ne vogliate se sono sparita per un po' cari amici, ma distruggere l'operato altrui è un lavoro lento e faticoso...
Non si possono sputare sentenze senza avere le conoscenze giuste per farlo, è necessario documentarsi anche se, alle volte, sembrerebbe superfluo viste le cazzate spaziali che ci propinano.
Avrei voluto dedicarmi ad argomenti più interessanti, più intriganti, ma perdonatemi la parentesi di quest'oggi..... era una chicca scontata ma alla quale non potevo rinunciare....

"Mistero"
avete presente questo nuovo programma??? Fantastico, a dir poco fantastico.

E' veramente mirabile il modo in cui questi soggetti si rendano ridicoli senza preoccuparsi del giudizio altrui.....è certamente sintomo di grande personalità nonchè di grande cazzonaggine....

Prendiamo, ad esempio, il caso di

"Giovanna, l'incubatrice per alieni...."




Enrico Ruggeri sta lì ad interrogare il nostro "Esperto di turno" con la sua faccia da genio, domandandogli spiegazioni scientifiche su alcuni fatti all'apparenza paranormali. Lui, dubbio giornalista spero presto radiato dall'albo, ammesso che vi sia iscritto, con la sua bella bustina domopack contenente "sostanza silicea" analizzata da un istituto di fisica a Bologna, (quale istituto??? Dammi un nome, uno straccio di nome!! MISTERO! Ecco perchè il programma si chiama così, perchè per non dar prova della propria inattendibilità e ignoranza, le informazioni rilevanti restano avvolte nel MISTERO)mi cade sul più bello.....

Cerca disperatamente di far passare fenomeni normalissimi in chimica come cose ANORMALI, a dir poco SENSAZIONALI...
CONTRO OGNI LEGGE DELLA NATURA!

Come questi signori hanno i loro esperti, noi qui abbiamo i nostri.....
e non abbiamo paura di usarli!!!!!!!

Il nostro esperto, perito chimico, a breve dottore in chimica, in un'intervista informale, dopo aver visto il video incriminato e aver tentato il suicidio a causa delle enormi stronzate che vengono dette, ci ha dedicato un po' del suo tempo per alcune delucidazioni.
Premesse:

  1. Il fenomeno dell'eccitazione elettronica è un fenomeno normalissimo (per eccitazione si intende il passaggio a un livello energetico più elevato rispetto quello di partenza grazie all'accumulo di energia).
  2. Ogni fonte luminosa, termica o elettrica è in grado di eccitare gli elettroni di un corpo.
  3. Gli elettroni eccitati non nuocciono alla salute nè fecondano le donne.
  4. Gli elettroni , come impongono le leggi di natura, tornano al loro livello energetico originale per mantenere la stabilità e rilasciano l'energia acquistata (vedi punto 2).
  5. Il rilascio di energia avviene per via termica (dissipazione di calore) e radiante (produzione di radiazioni).
  6. Le radiazioni prodotte possono essere di tipo infrarosso, ultravioletto o, talvolta visibile.

Ne consegue che:

  1. Essendo l'eccitazione degli elettroni un fenomeno costantemente presente in ogni cosa che facciamo, secondo il signorotto del video, avremmo bisogno di un accelleratore di particelle anche per accendere la luce della nostra stanza.
  2. Le tracce luminescenti ALLA LUCE UV presenti sulla signora, sono tracce di sostanze organiche (tutte le sostanze organiche assorbono nell'ultravioletto).
  3. Un fisico non si occupa delle analisi "qualitative" di sostanze organiche (altrimenti il nostro esperto chimico e tanti altri come lui sarebbero tutti disoccupati).
  4. Trattare termini come "Fluorescenza, Fosforescenza e Riflessione" come se fossero sinonimi è sintomo di una profonda ignoranza in materia.

Tornando alla seconda parte del video, l'unica cosa che posso dire è:

"OH MIO DIO!!!!!!"

Mi spiegate perchè più passa il tempo è più ci va in pappa il cervello??
Adesso neppure i poveri conigli possono morire in pace che vengono additati come feti alieni...
Sarà l'inquinamento? La recessione? La disoccupazione? LA TELEVISIONE??
E poi, Ruggeri.....Ma perchè non torni a cantare????

domenica 7 giugno 2009

Fa caldo, si, ma i neuroni ancora funzionano!!

Figghioli carissimi, è arrivata l'estate e per gli studenti, affrontare lo studio con le temperature che salgono, non è impresa facile.

Ormai gli esami sono alle porte, siete frustrati, i libri e le dispense sono ovunque. I pavimenti sono pieni di acari, zanzare morte, fotocopie, riassunti. Le pareti tappezzate di segni di ciabatte, zanzare morte, piani di studio scarabocchiati e super evidenziati dei colori dell'arcobaleno. In casa non c'è più spazio, dormite sul balcone per ottimizzare i tempi ed evitare di riordinare e pulire, sentite la gola che gratta, l'acqua che non disseta, le vertigini dovute all'afa e alle troppe nozioni. Avete un calo di zuccheri, la pressione bassa e mentre lentamente vi accasciate sul pavimento sognando di trovarvi a Bora Bora circondati solo da mare, spiagge incontaminate e tanta buona frutta fresca, ecco che......vi si accende la lampadina! Vi rialzate a fatica, riprendete coscienza di chi siete e dove siete, arrancate fino all'ascensore premendo il pulsante 0 con un nuovo impeto. Frettolosamente vi dirigente nel supermercato più vicino a casa, entrate e costeggiate gli scaffali delle bibite e, come dal nulla, ecco apparire nella sua aura scintillante il vostro prodotto, la vostra ancora di salvezza, la risposta a tutte le vostre preghiere, il rimedio salutare e naturale ai vostri malori.....è lì, nel banco frigo e sta aspettando proprio voi: è il nuovo frullato "Concìta".





Ricordate così, nell'intontimento generale, le parole dello spot:


"SOLO FRUTTA FRESCA E NIENT'ALTRO!"


Niente additivi, coloranti, conservanti, zucchero, acqua e quant'altro......


Siete davvero convinti della veridicità di tutto ciò?? Io per niente, anzi, credo di avere un....un.....


UN ATTACCO D'IRA SELVAGGIO!!



Non per essere polemica, ma il frullato....da ricettario.....non prevede FRUTTA, LATTE E ZUCCHERO?!?!?!?! SI???????????????????Quindi, perché mi prendi per il culo chiamando frullato una bevanda che sicuramente frullato non è??


WIKIPEDIA corre in nostro aiuto spiegandoci cos'è un succo di frutta ( bevanda che si avvicina molto di più del frullato al prodotto in questione).

"Con succo di frutta si intende il risultato della spremitura o della riduzione in purea di frutti diversi" e ancora ci dice che abbiamo 2 categorie di succhi "i succhi densi (nettari) e i succhi liquidi (al 100%)".Quindi abbiamo i succhi densi che si fanno con il purea di frutta e l'aggiunta di ACQUA, e i succhi liquidi detti al 100% perché concentrati, ai quali è stata tolta l'acqua contenuta naturalmente nella frutta. Infine ci sono i "succo e polpa" dove utilizzano il purea senza eliminare l'acqua.

LE CONCLUSIONI SONO LE SEGUENTI:

  1. MI STANNO SPACCIANDO UN SUCCO DI FRUTTA PER UN FRULLATO
  2. MI STANNO PRENDENDO PER IL CULO
  3. MI STANNO PRENDENDO PER IL DERETANO
  4. MI STANNO PRENDENDO PER IL FONDO SCHIENA

Alchè, la domanda sorge spontanea.....

"perché lo fanno???"

La risposta è altrettanto spontanea.....


"avrò un bel sedere evidentemente!!!!!!!!!!"

Carissimi amici, la verità è che:

  1. Il succo di frutta è un prodotto visto e rivisto, quindi non attira le grandi masse all'acquisto.
  2. Chi compra, di questi tempi, cerca un prodotto non solo gustoso ma che soprattutto sia salutare.
  3. Dovevano trovare una giustificazione a quel prezzo esorbitante!!!!

Risultato: un prodotto fasullo che, ci dicono, non contenga coloranti, zuccheri, conservanti ecc.. Sarà falsa anche questa affermazione??? Probabilmente si considerando la colossale bugia con la quale hanno tentato di convincerci a comprare il prodotto, ma oltre a questo, ben altro mi dà ragione di credere che non dicano il vero.

Il 20 dicembre 2006 sono state stabilite dal regolamento CE 1924 le regole di utilizzo delle informazioni nutrizionali nell'etichettatura e nella pubblicità dei prodotti alimentari per smascherare le menzognere diciture sui prodotti e le pubblicità disoneste che promettono mari e monti senza avere nulla in mano(quindi i consumatori, fino al 2006, non sono stati per niente tutelati...e neanche ora). Gli alimenti non conformi a questo regolamento (cioè quelli che oltraggiano la nostra genialità, ovvero, ci prendono per il culo) possono essere commercializzati fino alla data di scadenza, ma non oltre il 31 luglio 2009. Magra consolazione, considerando che, sino ad oggi, si sono beffati di noi e continueranno a farlo anche oltre la data suddetta perché, continua il regolamento: "i prodotti esistenti anteriormente il 1° gennaio 2005, possono continuare ad essere commercializzati fino al 19 gennaio 2022" Trascorso tale periodo, si applicano le disposizioni del presente regolamento.

MA COME??? CORNUTI E PURE MAZZIATI???

Vi invito a leggere il regolamento CE

direttamente dalla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea all'indirizzo

http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/site/it/oj/2006/l_404/l_40420061230it00090025.pdf